La quarantena di un fotoamatore

Scattare restando in casa Quando sei costretto a rimanere in casa devi occupare tutto il tempo che normalmente avresti dedicato al lavoro, alle passioni, agli affetti che non vivono con te. Trovi il tempo per leggere quel libro che hai comprato tre mesi fa, di fare quel dolce che desideravi tanto, di fare le pulizie

Wanaiba kazi yetu …

… Ladri di lavoro Portfolio aperto a struttura non lineare sviluppato con immagini legate per assonanza di significato in formato quadrato (12 immagini 20 cm x 20 cm con 5 cm di passepartout per lato) che riproduce – in alternanza uomo/donna – extracomunitari durante il  lavoro. Si, tratta di una PROVOCAZIONE bella e buona, sono

I bambini di Nocera

… Una tradizione che si tramanda Questo portfolio è stato realizzato a distanza di un po’ di tempo rispetto alla realizzazione degli scatti. La Settimana Santa di Nocera Terinese è famosa in tutto il mondo per via dei “vattienti” che si percuotono il corpo con un dardo provocandosi dolore fisico mentre si muovono in giro

Città senza Stato

Città senza Stato Presentato anno 2018 :  – 49° Incontro d’Arte Fotografica “Scatti Mediterranei” – Menzione Speciale (Cine foto club Vanni Andreoli BFI di RC) – (qui per saperne di più); Presentato anno 2019 :  – Ammesso al Tema Portfolio del Concorso Fotografico Città di Follonica 2019; – Ammesso al Tema Portfolio del 3° Trofeo Mario Dutto 2019 – Mostra

Le olive di Antonia

Con questo portfolio ho voluto rappresentare la tradizione contadina calabrese, quella che ancora oggi si dedica alla raccolta delle olive e lo fa “alla vecchia maniera”, selezionando manualmente ogni singolo frutto dopo averlo lanciato in aria col setaccio (il cd. “crivo”). Antonia, che vive a Zungri, un piccolo paesino della provincia di Vibo Valentia, durante