Perché comprare una fotocamera?

Perché comprare una fotocamera?

18Questo è sicuramente il periodo delle fotografie. Se una volta ci si limitava a scattare qualche foto durante le vacanze o alle feste di compleanno, adesso le cose sono cambiate e, grazie ai telefonini di ultima generazione e ai numerosi social network che “vivono” di fotografia, tutti hanno iniziato a condividere in rete la propria giornata, iniziando la mattina con la classica fotografia del caffè bollente e del cornetto ancora fumante sul tavolo fino a quella della sera, quando con una luce soffusa e delicata si lasciano  intravedere appena fuori dal letto le ciabattine di Pluto.

Ora, la frenesia dello scatto in un modo o nell’altro ci conduce inevitabilmente verso il sentiero della banalità poiché tutto è a portata di click e tutto ci sembra fotograficamente bellissimo. Ci si sofferma poco sul soggetto fotografico e prima ancora di scaricare l’immagine questa è già stata pubblicata su Instagram.

In altre parole, oggi si fotografa di più ma si è anche perso il senso della fotografia. Le immagini devono trasmetterci qualcosa ma da un pezzo ormai hanno smesso di farlo. Non mi stupirei affatto se vedessi su Facebook una fotografia di H.C.Bresson con 10 like e un piatto di bucatini con 10K like.

Questa è la fotografia “moderna” e va bene così. Ogni epoca ha alla base qualcosa che la differenzia dalle altre e nel nostro caso, oggi la fa da padrone la velocità. Non abbiamo tempo per fermarci a guardare una fotografia, ci limitiamo a mettere un like se superficialmente ci piace ma nulla di più.

5Fortunatamente, però qualcuno resiste. Tra la massa del “mi piace” facile c’è ancora qualcuno che timidamente utilizza il tasto del pollice in su perché ha osservato realmente l’immagine ed è stato colpito da qualche particolare capace di trasmettergli qualcosa.

Ecco che si sente la necessità di andare oltre. Di fare Fotografia. Di sostituire lo smartphone con una macchina fotografica.

Quando si inizia a osservare le immagini e a capirne il loro più intimo significato si entra dentro un mondo nuovo in cui si parla una lingua comprensibile da pochi.

Non importa il mezzo ma ciò che conta è trovare gente capace di “interpretare” il linguaggio delle nostre foto.

Si comincia sempre con quel che si ha. La vecchia reflex di papà può sempre tornare utile, almeno all’inizio, per imparare le “regole” basi della fotografia.

Poi, come per ogni cosa, sentirà l’esigenza di un corpo che si adatti bene al nostro stile e soprattutto, sembrerà banale, alle nostre mani, come se fosse un prolungamento degli arti superiori.

Ma ha davvero senso comprare una reflex?

E’ vero che gli smartphone oggigiorno riescono a sfornare immagini di buona qualità, magari anche meglio di alcune vecchie reflex,  ma c’è chi non si accontenta e vuole qualcosa di più “serio” non tanto per la qualità quanto anche solo per la sensazione che un corpo macchina riesce a trasmettere a chi scatta.

La fotocamera sarà quell’oggetto che troverà sempre posto nelle nostre valigie, che ci seguirà ovunque nei nostri viaggi, che documenterà ogni momento della nostra vita.

Ci regaleremo un ricordo ogni giorno e di ogni luogo visitato porteremo qualcosa con noi.

Infine, se proprio vogliamo condividere online le nostre foto, una fotocamera ci darà sicuramente più soddisfazione di un cellulare.

Di marche e modelli ce ne stanno tanti, con funzioni e caratteristiche differenti, sta a noi capire quale scegliere.

In questa pagina, ho voluto pubblicare alcune fotografie che difficilmente avrei potuto scattare (e post-produrre) con un cellulare.

4

Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Giuseppe Tripodi

Seguimi anche su at Instagram
Sono un avvocato ma anche appassionato di fotografia. Ho creato questo blog per condividere questa mia passione e spero, col tempo, di riuscire a pubblicare qualcosa di piacevole e originale.
Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Latest posts by Giuseppe Tripodi (see all)

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...