Conosciamo meglio … Letizia Battaglia

… La fotocronista di Palermo 

E’ da un po’ di tempo che non dedico spazio alla rubrica dedicata ai grandi fotografi, devo recuperare assolutamente e quindi meglio presentarmi con un autore forte, così da farmi perdonare l’assenza. 

Come al solito, questi articoli sono semplici riflessioni che faccio con me stesso su ciò che mi ha fatto amare il mondo della fotografia e spero che possano servire anche ad altri (giovani) appassionati fotografi che prendendo spunto da queste pagine e quindi dal mio percorso formativo possano iniziare a loro volta un cammino (anche professionale) partendo proprio da grandi personaggi che hanno fatto la storia della fotografia.

Oggi ho deciso di parlarvi di una donna fotografa che mi ha fatto amare ancora di più il mondo del fotogiornalismo, Letizia Battaglia.

E’ una fotocronista e ha collaborato con diverse testate giornalistiche prima di fondare a Palermo – insieme a Franco Zecchin (di cui parleremo presto, ve lo prometto) – l’agenzia ”Informazione fotografica”.

E’ stata una bravissima fotocronista che ha saputo raccontare l’atrocità degli anni di piombo in una Sicilia assediata dalle stragi di mafia e nel 1979 è cofondatrice del Centro di Documentazione “Giuseppe Impastato“.

Le sue immagini sono diventate famosissime anche fuori dai confini nazionali ma l’importanza di quegli scatti sta soprattutto nel fatto che hanno sicuramente dato una spinta alle coscienze di tutti a dichiarare guerra alla criminalità organizzata. La violenza che caratterizzava quegli anni, infatti, non veniva tenuta nascosta all’opinione pubblica ma anzi veniva esposta in tutta la sua ferocia per scuotere gli animi di tutti gli italiani. 

Letizia fotografa Palermo. La gente, i quartieri, la quotidianità di una città tanto bella quanto contraddittoria, dove ai rioni super lussuriosi si alternano zone di assoluto degrado e miseria.

Ha vinto tanti premi e riconoscimenti, anche a livello internazionale e si è interessata anche alla vita politica della sua città, diventando prima consigliera comunale, poi assessore e, infine, nel 1991 deputata della Regione Sicilia. 

Non mancano libri, films e documentari che parlano di Letizia Battaglia e, ovviamente, vi consiglio di non perdere l’occasione di conoscere meglio questa bravissima fotoreporter, se avete modo di visitare una sua mostra resterete sicuramente a bocca aperta.

Come Steve McCurry, anche Letizia Battaglia ha realizzato un sogno, incontrare dopo tanti anni la protagonista di una sua foto. Ha lanciato un appello dalle telecamere di “Chi l’ha visto?” per ritrovare (ben 38 anni dopo lo scatto) la “bambina col pallone”.

Di seguito la foto di Caterina (piccola e grande):

*************

Seguimi sui social oppure guarda altre mie fotografie

instagram_peppe.tripodi twitter facebook Flickr_logo 500px_logo_detail YouTube-logo-full_color_canale_giuseppe_tripodi

LandscapeLandscape

 

PortraitPortrait

 

StreetStreet

 

AnimalAnimal

 

Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Giuseppe Tripodi

Seguimi anche su at Instagram
Sono un avvocato ma anche appassionato di fotografia. Ho creato questo blog per condividere questa mia passione e spero, col tempo, di riuscire a pubblicare qualcosa di piacevole e originale.
Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Latest posts by Giuseppe Tripodi (see all)

Articoli correlati