Conosciamo meglio… Alex Webb

… fotografo di strada

“I only know how to approach a place by walking, for what does a street photographer do but walk and watch and wait and talk, and then watch and wait some more, trying to remain confident that the unexpected, the unknown, or the secret heart of the known awaits just around the corner.”

 

“So solo come avvicinarmi a un posto camminando, per cosa fa un fotografo di strada, ma cammina e guarda e aspetta e parla, e poi guarda e aspetta ancora, cercando di rimanere sicuro che l’inaspettato, l’ignoto o il segreto il cuore del noto attende proprio dietro l’angolo. “

Alex Webb, da Under a Grudging Sun

 

Oggi ho scelto di parlarvi di Alex Webb, un grande fotografo di strada americano, apprezzato ovunque e membro dell’agenzia Magnum. 

Ha avuto un periodo di “bianco e nero” ma è soprattutto conosciuto per i suoi lavori fotografici a colori. Tanti colori immersi dentro una composizione caotica, ricca di elementi posizionati su tutti i piani visivi dell’immagine.

Il suo modo di comporre l’immagine consiste proprio “nell’aggiungere qualcosa in più, mantenendo il minimo caos”.

E’ un fotografo curioso e paziente. Ha sempre detto che fotografa senza avere un progetto chiaro in testa e di limitarsi a camminare per la strada aspettando che il caso faccia il resto del lavoro. In pratica, devi essere nel posto giusto e nel momento giusto.

MEXICO. Outskirts of Tijuana, B.C.1995. Maquilla worker housing being built.

Queste parole non devono farci pensare che le sue foto siano frutto di semplice “fortuna”, ovviamente oltre alla sua esperienza c’è da dire che Alex Webb “respira” e “vive” a 360 gradi i luoghi in cui scatta. Quando sceglie di visitare un Paese, ci resta per diverso tempo, proprio per osservare e capire la realtà che lo circonda affinché possa rappresentarla al meglio. Così fece ad esempio ad Haiti, il luogo che lo ha portato ad abbandonare la fotografia in bianco e nero, e dove ci resto’ per circa tre settimane.

“Un fotografo della strada: cammina, osserva, aspetta, parla, e poi guarda e aspetta ancora un po’, cercando di non perdere mai la fiducia nel trovare subito dietro l’angolo qualcosa di inatteso, di sconosciuto, oppure il lato nascosto di cose che conosce già.”

Ha studiato presso la Harvard University e il Carpenter Center for the Visual Arts. Fotografo Magnum dal 1979, ha scritto diversi libri di fotografia e ha collaborato con tante riviste tra cui GEO, Time, Stern, Life, National Geographic e il New York Times Magazine. 

Ha scattato fotografie in mezzo mondo: America Latina, Arfica, Europa e ovviamente Stai Uniti.

Alex Webb è un fotografo di un livello altissimo, che ha molto influenzato la fotografia di strada degli ultimi anni. Adoro le sue fotografie. Più le osservi e più ti fai domande. Vanno oltre la scena e nonostante il fatto che ti lasciano in mente più dubbi che certezze alla fine resti comunque meravigliato da tanta bellezza. Davvero dei capolavori. 

Per conoscere meglio Alex Webb, visitate il suo sito internet, l’archivio dell’agenzia Magnum oppure la sua pagina Instagram.

Seguimi sui social oppure guarda altre mie fotografie

instagram_peppe.tripodi twitter facebook Flickr_logo 500px_logo_detail YouTube-logo-full_color_canale_giuseppe_tripodi

LandscapeLandscape

 

PortraitPortrait

 

StreetStreet

 

AnimalAnimal

 

 

Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Giuseppe Tripodi

Seguimi anche su at Instagram
Sono un avvocato ma anche appassionato di fotografia. Ho creato questo blog per condividere questa mia passione e spero, col tempo, di riuscire a pubblicare qualcosa di piacevole e originale.
Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Latest posts by Giuseppe Tripodi (see all)

Articoli correlati

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...