Canon Selphy e altri regali di Natale

La stampante da portatile 

In questo periodo sono sempre in vena di fare recensioni, perché mi rendo conto che molti dei prodotti di cui parlo potrebbero essere delle ottime idee regalo da mettere sotto l’albero per il Natale, ormai vicinissimo.

La Selphy è una stampante fotografica compatta, niente di più. Ho avuto modo di provare qualche modello più datato durante un Canon Day qualche anno fa e ricordo che, anche se molto pratica, non mi aveva dato una buonissima impressione e quindi ho evitato di prenderla.

Ricordo di aver avuto problemi coi files della mia macchina fotografica, non riusciva a leggere i miei jpg salvati nella SD. Incompatibilità dei files? della scheda? del fatto che una stampante Canon non digeriva in alcun modo stampare immagini ottenute da una reflex Nikon? Forse… Sta di fatto che ho desistito e sono tornato a casa a mani vuote.

Mi era venuta la voglia di prendere una Instax ma anche se trovo simpaticissima la mini 9, odio il formato delle immagini. Troppo piccolo per i miei gusti.

Mi piace molto il classico formato quadrato delle vecchie Polaroid ma quello delle recenti “mini” proprio non riesco a mandarlo giù.

Tra quelle che stampano nel formato quadrato avevo individuato due nuovissime ibride: la Instax SQ10 e la Polaroid Pop.

Sulla carta la Polaroid è sicuramente migliore tra le due ma la trovo esteticamente molto brutta, al contrario della Fujifilm SQ10 che richiama un po’ la simpatia delle “mini”. Due macchinette però davvero molto costose.

Mentre riflettevo se fare o meno l’acquisto e su quale eventualmente prendere, ho pensato… Ma non è meglio prendere una piccola stampante ?

Mi sono convinto che l’acquisto di una stampante compatta fosse la soluzione migliore e quindi ho riaperto il capitolo Canon Selphy.

Ho letto alcune recensioni degli ultimi modelli per vedere se ci sono stati miglioramenti degni di nota, qualche video, 2 chiacchiere con un amico che l’aveva comprata da poco e mi sono convinto…. la prendo anch’io.

E’ una stampante a sublimazione per immagini (a colori e in BN) dal formato 4″ x 6″ ovvero 10×15 cm. Leggera (pesa meno di un kg) e dalle dimensioni abbastanza compatte (13,59 x 18,6 x 6,33cm).

Grazie al Wi-Fi si può stampare senza troppi problemi direttamente da dispositivi smart compatibili con i supporti Apple AirPrint (iOS) e Mopria (Android) o utilizzando l’app Canon Print. Ha una porta per collegare le SD, una porta USB e un LCD da 8,1 cm (3,2”) inclinabile per facilitare la visualizzazione. Il menù è facile e intuitivo.

Le stampe si trovano ovunque e anche se non sono “regalate” a conti fatti costano  comunque molto meno di quelle delle ricariche delle macchine istantanee (circa 40 centesimi a foto).

La qualità non è certo paragonabile alle stampe fatte dal fotografo ma non ci si può lamentare.

Perché ho comprato questa stampante?

Il vero motivo che mi ha spinto all’acquisto è che mi capita di dover stampare molti “provini” e una macchina del genere mi torna utile, specie per il fatto di poter fare collage rimpiccioliti delle immagini.

Giusto per fare un esempio, per scegliere la sequenza delle immagini di un portfolio di solito mi stampo le fotografie in un formato piccolo 10×15 e poi le dispongo sul tavolo per selezionarle… Grazie a questa macchinetta riesco a stampare su un 10×15 in un attimo fino a 8 immagini… tanto tempo guadagnato…

Infine, non ho trovato il prezzo eccessivo (circa 130 euro) e, pertanto, ne consiglio l’acquisto a chi stampa tante foto ma soprattutto a chi ha dimenticato che le fotografie non sono i files che si vedono sul Pc ma quelle che si stampano su carta … forse una macchina del genere, potrebbe far tornare la tanti a voglia di stampare…

N.B.: E’ disponibile in tre colorazioni (bianca, nera e rosa) e Il modello cp1300 rispetto al precedente (che costa qualcosina in meno) ha soltanto un LCD un po’ più grande ma le funzioni/prestazioni sono identiche.

Ovviamente queste sono le mie considerazioni e, come potete immaginare, NESSUNO non mi paga (e non lo ha mai fatto) per le recensioni.

Seguimi sui social oppure guarda altre mie fotografie

instagram_peppe.tripodi twitter facebook Flickr_logo 500px_logo_detail YouTube-logo-full_color_canale_giuseppe_tripodi

LandscapeLandscape

 

PortraitPortrait

 

StreetStreet

 

AnimalAnimal

 

Cosa Regalare a Natale?

Nelle pagine di questo blog abbiamo spesso trattato l’argomento. Tutte le pagine dedicate all’attrezzatura e le recensioni sono una sorta di vademecum su cosa sia effettivamente utile o addirittura indispensabile per un amatore e di cosa invece se ne può benissimo fare a meno.

Consigli utili che vi consiglio di rileggere, a cominciare dalla pagina dedicata ai regali dello scorso Natale (clicca qui) in cui avevo selezionato regali per ogni fascia di prezzo, da un buon libro a un kit di pulizia, da un corso per l’uso dei flash a una reflex o un obiettivo fotografico… in pratica un po’ di tutto e un po’ per tutti…

A proposito di obiettivi, ricordo di aver dedicato molto tempo a quest’argomento e qui vi indico quelli che considero veri e propri indispensabili (senza dimenticare quelli vintage che trovate negli ultimi articoli del blog, da avere assolutamente!!).

Da dove partire per realizzare il primo studio fotografico? Vi spiego tutto in questa pagina. E per finire, lo zaino fotografico… quale acquistare…. ??? Ecco la mia risposta

 

 

Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Giuseppe Tripodi

Seguimi anche su at Instagram
Sono un avvocato ma anche appassionato di fotografia. Ho creato questo blog per condividere questa mia passione e spero, col tempo, di riuscire a pubblicare qualcosa di piacevole e originale.
Giuseppe Tripodi
Altre pagine

Latest posts by Giuseppe Tripodi (see all)

Articoli correlati

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...