Taormina

Taormina e dintorni  E’ assolutamente vero che Taormina è uno dei luoghi più belli del mondo. L’avrò visitata centinaia di volte e non mi ha mai deluso. Una passeggiata da Porta Catania a Porta Messina in mezzo ai tanti turisti e poi giù con la funivia fino alla costa per fare un tuffo nelle acque

Soveria Mannelli

Soveria Mannelli Un comune situato proprio nel cuore della Sila piccola, immerso nel verde durante l’estate, nel bianco della neve durante l’inverno e dai colori malinconici e fantastici (almeno fotograficamente parlando) durante i mesi autunnali. L’estate invece è il periodo ideale per passarci un paio di giorni, magari una settimana, il clima mai troppo caldo né

Scattare tra le onde

Quando si ama la natura non c’è cosa più bella di osservare ed ascoltare il mare in tempesta. Le onde che spinte dal vento si infrangono sugli scogli, la salsedine che si “incolla” sulla pelle, le goccioline d’acqua che ti bagnano il viso. Per un paesaggista è veramente qualcosa di fantastico

California Kiss – Elliott Erwitt

California Kiss – Elliott Erwitt Elliott Erwitt ha scelto di raccontare la quotidianità attraverso l’ironia. Un compito non facile e, forse è proprio per questo motivo che viene definito un vero maestro nel cogliere l’attimo decisivo per dare alle sue fotografie quell’elemento in più che le contraddistingue rendendole uniche. Mi piace considerare Elliott Erwitt come un

Chianalea

Chianalea L’Italia è il Paese dei borghi e tra i  tanti, Chianalea è sicuramente uno tra i più belli e romantici. Penso ai giovani innamorati che mettono in scena situazioni degne di Hollywood per giurarsi amore eterno quanto invece basterebbe farsi una passeggiata a Chianalea per vivere, senza impazzire, il più romantico dei momenti. Tenersi

La composizione dell’immagine

La composizione dell’immagine Ho sempre pensato al fotografo come ad un pittore, che mentre compone la sua tele sceglie ogni singolo elemento per arricchire la sua opera. Il fotografo compie lo stesso “rituale“, sceglie cosa far entrane dentro l’immagine e cosa escludere. Si concentra non solo sugli elementi ma anche sulla loro posizione per far sì

Castello Murat

Castello Aragonese di Pizzo Calabro I castelli nascondono sempre un po’ di mistero, forse per il fatto che la storia che si portano dietro è sempre contornata da circostanze non sempre molto chiare o documentate, un misto di leggenda e realtà che donano quel fascino in più alla bellezza architettonica della costruzione. Eretto nella seconda

Pizzo Calabro

Pizzo Calabro Arroccato su un promontorio al centro del Golfo di Sant’Eufemia troviamo Pizzo Calabro, un piccolo borgo calabrese di circa 9 mila abitanti. È rinomata per la produzione del gelato noto come “tartufo” e per la qualità gelatiera in generale, tant’è che Pizzo è definita come “città del gelato”. (Wiki).   Tra spiagge sabbiose,

Primo studio fotografico, cosa comprare?

Primo studio fotografico, cosa comprare? Se vi state ponendo questa domanda siete ormai entrati nel tunnel e difficilmente riuscirete ad uscirne. Una volta che si inizia a comprare per allestire uno studio fotografico non ci si ferma più. Non è tanto importante il cosa comprare… Questo è fin troppo semplice: luci, softbox, ombrellini, stativi, beautydish,

Conosciamo meglio … Steve McCurry

Conosciamo meglio … Steve McCurry Questa rubrica ci permette ogni settimana di scoprire la fotografia di un grande fotografo e, tra questi, non poteva mancare Steve McCurry, un fotografo statunitense che con i suoi scatti ci ha raccontato tanto facendoci conoscere meglio il mondo e le persone che abitano (… e uno dei miei fotografi

Terra Santa

Terra Santa La Terra Santa è un luogo magico e ricco di storia. Tra la sabbia desertica che dal Giordano arriva fino al Mar Mediterraneo si incontrano e si confondono culture e religioni differenti. Gerusalemme è la culla delle tre religioni monoteiste più importanti e ogni giorno, per le strade della Città, si possono incontrare

Chiesetta di Piedigrotta

Chiesetta di Piedigrotta C’era una volta, diversi secoli fa, un veliero che, durante una terribile tempesta, navigava faticosamente nelle acque del Mediterraneo. Il temporale era talmente forte che all’equipaggio non restava altro da fare che pregare, sperando che un miracoloso prodigio gli potesse salvare la vita. Tutti insieme si radunarono dentro la cabina del capitano